fbpx
PageLines-LOGO-header-bianco.png

Gli spiriti donano forza e potere

disciplina: - Articolo inserito il
gli spiriti donano forza e potere

Gli sciamani credono che, poiché le persone non sono coscienti del fatto che le loro energie ostili possono penetrare negli altri, esse arrecano inconsciamente danno ai loro simili per gran parte del tempo. […] Gli sciamani hanno ritenuto per lungo tempo che il potere dello spirito guardiano o tutelare renda una persona resistente alla malattia. La ragione è semplice: egli infonde nel corpo un potere che gli permette di resistere all’intrusione delle forze esterne. Da un punto di vista sciamanico, in un corpo vigoroso e potente non c’è spazio per il facile ingresso delle energie nocive conosciute nella realtà ordinaria come malattie.
Un animale guida o spirito guardiano, come ho appreso per la prima volta dagli Jivaro, non solo accrescere l’energia fisica e la capacità di una persona di resistere alle malattie contagiose, ma ne accresce anche la vigilanza mentale e la fiducia in se stessa. Questa forza interiore rende anche più difficile per una persona mentire.
Essere dotati di potere è come avere in voi e intorno a voi un campo di forza che vi rende resistenti alle intrusioni di quelle energie che costituiscono l’equivalente sciamanico delle infezioni. Da un punto di vista sciamanico, le malattie sono intrusioni di energia negativa; esse non sono connaturate al corpo, ma sono introdotte dall’esterno. Se voi siete forti e vigorosi le combatterete. […]

Tratto da: Michael Harner – La Via dello sciamano

Michael Harner in questo brano pone l’accento sulla possibilità di difendersi da intrusioni di forze eterne, ma i benefici della forza e del potere che si acquisiscono praticando lo sciamanesimo, si estendono ben oltre. L’esperienza nella pratica di trattamenti sciamanici mi ha mostrato che sono maggiori i danni causati dalle energie che noi stessi creiamo, rispetto a quelli causati dalle intrusioni esterne. Le energie nocive che noi creiamo in effetti possono danneggiare le altre persone, ma principalmente danneggiano noi stessi. La pratica dello sciamanesimo, il frequente incontro con le proprie guide spirituali attraverso il viaggio sciamanico costituisce una scuola, un allenamento e un notevole sostegno al cammino verso la piena consapevolezza: quanto più siamo consapevoli, compassionevoli e amorevoli, tanto più le energie interiormente create sono benefiche e ciò si riflette su tutti i nostri corpi e nelle relazioni.
Benché la pratica in gruppo del viaggio sciamanico sia faciliti e approfondisca l’esperienza (il gruppo e chi lo conduce creano un’energia che potenzia le visioni) puoi iniziare autonomamente a conoscere il viaggio sciamanico da questo libro di Sandra Ingerman: Il viaggio sciamanico.

 

Un’altra pratica che puoi fare autonomamente, se non sai viaggiare nei regni dei tuoi Spiriti, è chiedere che le tue guide spirituali e spiriti guardiani si mostrino nei tuoi sogni, sii costante, fallo ogni sera per diverse settimane. Se non riesci a ricordare i sogni puoi leggere questa risorso: Tecnica per ricordare i sogni e perché ricordarli.

 

Può interessarti anche il corso intensivo di sciamanesimo