fbpx
PageLines-LOGO-header-bianco.png

Meditazione per favorire il cammino sulla propria strada

disciplina: - Articolo inserito il
Meditazione per favorire il cammino sulla propria strada

Quello che segue è una parte di un viaggio sciamanico fatto per aiutare una persona, ma che contiene immagini e significati che possono essere utili a molte persone. Benché un trattamento sciamanico personale abbia una forza decisamente superiore alla lettura del suo racconto, questo è comunque prezioso: contiene una forza che ha un grande impatto sulla nostra energia a tutti i livelli, fino a creare cambiamenti nella vita ordinaria. La forma della scrittura a volte è sacrificata al fine di mantenere intatto il flusso energetico così come è arrivato durante il viaggio. Prima di iniziare a leggere entra in uno stato di rilassamento, poi leggi sentendoti protagonista del viaggio, in modo da lasciare che l’energia arrivi nel tuo profondo e tu ne tragga beneficio. Un altro modo per utilizzare questo viaggio sciamanico è entrare in meditazione e visualizzare quanto descritto.

Trattamenti sciamanici

Chiudi gli occhi, respira dolcemente, prenditi un po’ di tempo per ascoltare il tuo respiro lasciando che la tua mente e il tuo corpo si rilassino. 

Immagina che stai camminando in un paesaggio naturale, passeggia un po’ in questo ambiente fino a che vedi davanti a te un portale di forma ovale che emana una luce gialla dorata, avvicinati al portale e fermati davanti ad esso. Dall’altro lato del portale sta arrivando una persona ad incontrarti: si tratta del tuo Sè Evoluto: ti prende per mano e ti fa dolcemente varcare la soglia. Dall’altro lato del portale il paesaggio è molto simile al precedente, ma molto più luminoso: ogni cosa esistente (il prato, gli alberi, ecc.) emette luce propria di vari colori. 
Il tuo Sè Evoluto ti accompagna sul prato, davanti c’è un dirupo che apre la vista su una valle bellissima e rigogliosa, dietro di te ci sono colline e foreste, sulla destra c’è un dolce declivio che conduce alla valle. Tu e il tuo Sé Evoluto vi sedete su una pietra, guardate la valle e lui ti dice:

«Tutto questo è stato preparato per te, sei pronto per farne esperienza?».
Prendi il tempo che ti serve, poi note che alla tua sinistra c’è un tronco d’albero che fa da ponte su un burrone, immagina che ora tu e il tuo Sé Evoluto siete seduti su questo tronco, lui alla tua destra, mentre alla tua sinistra c’è il tuo Sè Bambino, tutti e tre guardate la valle. L’unico tuo sostegno ora è questo tronco ruvido che senti sotto la tua seduta e tocchi con le mani, i piedi stanno a penzoloni nell’aria, senti il vento, l’altezza può incutere un po’ di paura ma c’è anche eccitazione per il fatto di non sentire sotto di te tutta la solidità a cui sei abituato e per la novità che stai per vivere. 
Il tuo Sé Evoluto ti ripete: «Sei pronto per fare l’esperienza di lasciarti andare e di fonderti con questo paesaggio che è stato preparato per te?».

Cosa possono fare i trattamenti sciamanici per me?

Quando sei pronto lascia che il tuo corpo si dissolva: tu non sei più sul tronco ma sei ovunque, sei tutte le luci che vengono emanate dal paesaggio e lasciati andare al divertimento di essere la totalità delle cose, oppure di scegliere un colore per sentire e conoscere la vibrazione dei diversi colori. Gioca in questo modo per il tempo che vuoi, senti che non hai più la necessità di ricercare la ruvidezza del tronco, lasciati andare liberamente e con curiosità all’esperienza. 
Quando ne hai avuto abbastanza riprendi la forma del tuo corpo e torna a sederti sul tronco. Ora guarda con dolcezza il tuo Sé Bambino e avvolgigli le spalle col tuo braccio sinistro, lascia che il tuo Sé Bambino sia accolto da te adulto, lascia che torni a te. Lascia che nel tuo cuore nascano queste parole: “Io sono al sicuro nella mia strada”. Resta in ascolto di queste parole il tempo che desideri. 

Quando ne hai abbastanza, prendi consapevolezza del tuo corpo e torna dolcemente alla tua stanza.

Silvia Festa (Tratto da un viaggio sciamanico)

Anche tu puoi avere il tuo personale trattamento sciamanico, vedi qui.