fbpx
PageLines-LOGO-header-bianco.png

Il recupero dell’anima di una strega a beneficio dell’umanità

disciplina: - Articolo inserito il
il recupero dell'anima di una strega a beneficio dell'umanità

Quello che segue è una parte di un viaggio sciamanico fatto per aiutare una persona, ma che contiene immagini e significati che possono essere utili a molte persone. Benché un trattamento sciamanico personale abbia una forza decisamente superiore alla lettura del suo racconto, questo è comunque prezioso: contiene una forza che ha un grande impatto sulla nostra energia a tutti i livelli, fino a creare cambiamenti nella vita ordinaria. La forma della scrittura a volte è sacrificata al fine di mantenere intatto il flusso energetico così come è arrivato durante il viaggio, le ripetizioni fanno parte del flusso. Prima di iniziare a leggere entra in uno stato di rilassamento, poi leggi sentendoti protagonista del viaggio, in modo da lasciare che l’energia arrivi nel tuo profondo e tu ne tragga beneficio. Un altro modo per utilizzare questo viaggio sciamanico è entrare in meditazione e visualizzare quanto descritto.

E’ arrivato il momento di fare un grande recupero dell’anima. 
Le guide mi mostrano una tua vita precedente: tu eri una strega, torturata nelle segrete o nei sotterranei di un castello o di un palazzo. Vedevo te nuda, su un tavolo di legno, incatenata. Vicino a te non c’era il boia, ma un altro uomo che godeva del farti soffrire fisicamente con fare perverso. La sofferenza del tuo corpo era così grande che hai deciso di lasciarlo: in quel momento hai deciso di morire, è stata una scelta. Però è avvenuta la perdita di un grosso pezzo di anima. Questo pezzo di anima ti ha seguita per tutte le vite fino ad ora, nascosta dietro la mente razionale. Il pezzo di anima ha assunto le sembianze dell’aspetto che avevi nella tua vita di strega. Camminava dietro la mente razionale senza mai essere vista, in attesa di essere recuperata. 
Ho detto alle mie guide: «Ok, recuperiamo questo pezzo di anima», ma loro mi dicono: «Con calma. La guarigione di una donna da questo tipo di ferita, è la guarigione di tutte le donne e la guarigione delle donne è la guarigione della terra, quindi non riguarda solo lei». Hanno precisato: «La terra non è malata: è l’umanità che sta distruggendo sé stessa e una delle cause è che ha perso il contatto e la percezione dell’amore della Madre. Della madre che gli ha dato la vita, che li ha partoriti, e di quella Madre che giorno per giorno, minuto per minuto, secondo per secondo, sostiene la vita che gli è stata data, è la Madre Terra.

La mancanza di percezione dell’amore, fa sì che le persone diventino inconsapevoli e facciano quegli atti che ledono l’umanità intera.» 
Il recupero dell’anima è avvenuto in maniera diversa dal solito. 
Ho visto un altare come quello delle chiese cristiane, con sopra una tovaglia bianca molto ricamata, bellissima. Guardavo l’altare da dietro, tu sei in piedi sull’altare a sinistra, il tuo pezzo di anima, nella forma della tua vita da strega è a destra. Siete sull’altare perché siete cose sacre. A te sono stati dati abiti diversi: una tunica bianca molto leggera e sopra ti è stata posta una pianeta (il paramento liturgico della chiesa cattolica) però era aperta sul davanti e era molto più morbida, lunga e femminile, il colore è verde smeraldo e ha bordature ricamate in oro. 
Tu e il tuo pezzo di anima vi siete guardate negli occhi a lungo per imparare di nuovo a conoscervi. 
Sono arrivate altre informazioni riguardo questa tua vita precedente: ti ho visto piccoletta, di carnagione scura, con capelli nerissimi, abitavi in Val di Susa, i tuoi genitori o nonni erano originari della Sardegna. 
Dietro l’altare è arrivata la Dea Madre. E’ grande, vi supera in altezza nonostante voi siate in piedi sull’altare e lei in piedi dietro l’altare. Al suo arrivo c’è stato un moto d’energia d’amore che le viene dal cuore, attraversa voi e va oltre l’altare. Oltre l’altare c’è una moltitudine di gente che è venuta per ricevere la guarigione: sono coloro che sono disposti in questo momento a ricevere questa guarigione.

Quando il moto di energia d’amore della Dea Madre ha attraversato voi e è andato oltre raggiungendo la folla, c’è stata una forte commozione in molti di loro, molti piangono, è come guardare la folla che assiste all’apparizione della Madonna, c’è lo stesso tipo di commozione, di sacralità e di reverenza verso di lei. 
Ho guardato di nuovo te in piedi sull’altare. In quel momento non vedevo davanti a te il tuo pezzo di anima, ma quella che è stata tua mamma nella tua vita di strega. E’ in piedi, tu la guardi e le dici con grande commozione: «Cara mamma». Ti sei inginocchiata davanti a lei, hai messo la parte alta della tua fronte contro il suo grembo e lei, come una madre che finalmente ritrova sua figlia, ti mette le mani sulla testa per darti la sua benedizione. Ricevuta la benedizione e ristabilita finalmente l’unione con la mamma, dentro di te è entrato il pezzo di anima. 
Il pezzo di anima riporta una qualità. L’ho vista accendersi nel tuo cuore e brillare di una luce dorata, la qualità è la Gloria di Dio manifestata nella vita umana. La vita umana e la Gloria di Dio sono cose inseparabili. Si tratta di qualcosa che va al di là della concezione della mente umana. Questo pezzo di anima è preziosissimo.

Silvia Festa (Tratto da un viaggio sciamanico)

Anche tu puoi avere il tuo personale trattamento sciamanico, vedi qui.