PageLines-LOGO-header-bianco.png
trattamenti energetici

Trattamenti energetici

secondo la tradizione Andina

praticati da Silvia Festa
Textbox Section

Trattamenti energetici

disciplina: - Articolo inserito il
secondo lo sciamanesimo andino

La tradizione sciamanica andina è particolarmente orientata al lavoro energetico e gli sciamani hanno tramandato da millenni fino ad oggi, tecniche molto potenti e semplici utili per:
connetterci con l’energia che fluisce dal cosmo e portarla a noi per nutrirci, purificarci ed alzare la frequenza della nostra vibrazione a beneficio del corpo fisico, emozionale, mentale ed energetico
diventare coscienti dell’energia sottile che costituisce il nostro corpo per prendersene cura e ricavarne informazioni (successivamente Shelldrake dirà che l’energia è informazione) per la nostra crescita, benessere e spiritualità
Nei trattamenti energetici della tradizione andina assume una grande rilevanza l’energia degli elementi: l’acqua, la terra, il sole, il vento, la luna, le stelle a cui si aggiunge l’energia del Mondo Superiore. I vari tipi di energia vengono donati secondo il bisogno della persona che ha richiesto il trattamento, oppure vengono utilizzati per togliere energie pesanti prodotte o assorbite dal richiedente che bloccano il naturale fluire dell’energia fine che nutre e ripara.

PERCHE’ FARSI FARE I TRATTAMENTI ENERGETICI

Tutto ciò che esiste è energia che vibra a differenti frequenze, noi stessi siamo composti da energie, le frequenze più basse costituiscono il nostro corpo fisico, anche i pensieri e le emozioni sono forme di energia.
Il primo concetto fondamentale, per quanto riguarda la tradizione spirituale andina, è quello del “Kausay”, parola Quechua (la lingua nativa degli indigeni delle Ande del Perù) che può essere tradotta con “energia vivente”. Per gli andini tutto il cosmo è composto da sovrabbondante energia vivente. Gli alberi, gli animali, i mari, le montagne, il sole e la luna, gli uomini stessi sono forme tra loro differenti di kausay, forme diverse di energia vivente. Vivere separati dalla natura, rimanere indifferenti o ciechi a ciò che l’Universo offre, coltivare pensieri non amorevoli verso noi stessi o gli

altri, assorbire gli influssi sgradevoli provenienti dall’ambiente in viviamo o da altre persone, abbassa la frequenza della nostra energia che diventa pesante; noi avvertiamo tale pesantezza tramite sensazioni di malessere che possono coinvolgere qualsiasi aspetto della nostra vita.Anche le esperienze traumatiche, frustranti, le relazioni non sane, le aspettative non corrisposte, le credenze limitanti e altre simili situazioni creano memorie che si fissano nel corpo costituendo forze che inducono istintivamente a ricalcare percorsi ed azioni già sperimentati, nonostante la razionalità desideri guidarci nella direzione opposta, queste forze posseggono una propria energia pesante che può essere rimossa.I trattamenti energetici lavorano sulla parte sottile di ciò che ci disturba, purificando e portando forza e potere.

COSA FA L’OPERATRICE

Nello sciamanesimo tutto viene visto come unità, perciò quello che vibra nella persona che desidera un trattamento energetico, risuona in chi esegue il trattamento, non ha importanza il modo in cui gli effetti dell’energia pesante si manifestano nella vita e nel corpo di una persona, i temi di base che l’hanno generata sono comuni a chi esegue il trattamento facendogli avvertire qual’è il bisogno.
L’operatrice potrà anche sentire con le mani i punti in cui c’è un particolare bisogno di energia o sia necessario rimuovere l’energia pesante.
Se ciò che vibra nel richiedente risuona nell’operatrice, è vero anche l’inverso, perciò l’operatrice è particolarmente allenata ad entrare in stato meditativo per alzare la frequenza delle proprie emozioni positive quali, per esempio, l’amore, la gioia, la gratitudine, la forza, la sicurezza, in modo da stimolare la vibrazione delle stesse emozioni nel richiedente.

LE SENSAZIONI AVVERTITE

Alla fine del trattamento l’energia fine del richiedente fluisce più agevolmente, e generalmente si avverte un senso di benessere, rilassamento, pace, a volte di liberazione.
Durante il trattamento il richiedente potrebbe sentire il fluire delle varie energie ed avere intuizioni riguardo ciò che il trattamento è andato a smuovere e ripulire.
Il senso di benessere è evidente alla fine del trattamento e talvolta aumenta nei giorni successivi.